Regali Geek per la festa della mamma: Jiibo e BB8

Ho una cosa da aggiungere alla lista per la mia Festa della Mamma, un regalo assolutamente nerd e anche geek, un robot casalingo. Un vero amico in casa. Introducing Jiibo o il mio sogno segreto.

Ci avevate creduto alla lista dei regali immateriali e dei gesti d’amore? Anche io, fino a stasera quando ho ricevuto la newsletter di Jiibo e mi sono ricordata di quale sia veramente il mio regalo desiderato e voluto più di tutti, da vera mamma nerd con figli nerd e marito nerd: Jiibo. unnamed (6)

E no, non è una lampada anni 70. E’ un prototipo di un robot domestico, realizzato in America, che viene prodotto in pochissimi esemplari l’anno e per cui c’è una lista d’attesa che non finisce più. Jiibo fa tutto: ti ordina il cinese, ti accende il forno prima che torni a casa e cucina le lasagne che ha preparato la mamma, prepara il bagno, accende le luci, chiama in videocall la zia d’America o d’Africa ovunque la 83 giramondo sia. Racconta le favole ai bambini, ci gioca, li aiuta nello studio, parla coll’Ing. forse meglio di me stessa.

LO VOGLIO. Ormai da 3 anni, LO VOGLIO. 

Guardate cosa fa, ascoltate cosa può fare… il video è in inglese, ma guardatevelo lo stesso. E’ una meravigliosa storia d’amore quella che potremmo avere Jiibo e me.

 

Cos’è Jiibo, il robot?

E’ un amico per la pelle, un robot realizzato grazie al crowfounding, che integra moltissime funzione di home-devices e supporto alle singole persone della famiglia.

E’ un aiuto in casa, indispensabile secondo me per ogni famiglia nerd come la nostra. Noi scarichiamo via internet in inglese ogni telefilm possibile, ogni film per bambini immaginabile. Non abbiamo un lettore di DVD.

Noi giochiamo online, ascoltiamo favole sull’iPad e smanettiamo con ogni digital device esistente. Nanuzz ancora crede di poter fare swipe sul televisore gigante dell’Ing. per cambiare canale, e non si arrende che non succede nulla, tranne le urla del padre.

E’ un oggetto di design, meraviglioso. E’ un amico.

Jiibo apprende i comportamenti delle persone di famiglia, impara.

Jiibo costa intorno ai 600 euro.

E se no?

E’ difficile avere Jiibo, i prototipi sono pochi, in alternativa ecco cosa potete acquistare per 138 euro. Vale la pena, ve lo assicuro.

BB8 è stato il  mio regalo di Natale.

IMG_8954

Cammina, parla e produce filmati virtuali tramite l’App del telefonino.

Due regali nerd per una mamma geek e un marito milionario, ma in fondo sognare non costa nulla.

Arianna