Come organizzare uno Swap Party tra amiche

Come risparmiare in una famiglia numerosa o anche non? Con uno swap party! Cos’è? Il baratto dei vestiti tra mamme. Risparmiare divertendosi… si può. La ricetta è semplice.

Lo swap party è il baratto tra amiche o conoscenti di cose che non usiamo più. Il vecchio baratto insomma o scambio di oggetti, vestiti o giocattoli. Però lo swap party più divertente è con le amiche, mamme o non.

Organizzarlo è semplice, divertendosi poi è ancora meglio. La mia ricetta per una serata allegra tra pettegolezzi, risate ed economia è una banalissima organizzazione.

Come organizzare uno swap party perfetto

  1. Chiamare 5 amiche
  2. Fissare una serata in calendario solo per voi
  3. Informarle di portarsi i vestiti che non usano più… ma attenzione sono vietati vestiti brutti, sono amiche non nemiche!
  4. La taglia da portare è libera, magari un bel vestito non sta bene a voi, ma alla vostra amica o collega preferita si e avete trovato un bel regalo di Natale
  5. Comprare una bottiglia di buon vino/spumante/birra. Noi abbiamo brindato all’incontro per proseguire con un vino buonissimo e chiudere con due birre d’essay.
  6. Cucinare con rilassatezza o ordinare una pizza sotto casa, qualunque cosa non crei stress ma allegria
  7. Mangiare in compagnia
  8. Iniziare il baratto tra amiche decidendo un ordine per mostrare i vestiti e raccontare perchè è speciale. E’ la parte più coinvolgente della serata perchè vi affezionerete al vestito ancora prima di indossarlo se lo sceglierete
  9. Scambiare, scambiare e scambiare. Se due amiche litigano per uno stesso maglione… semplicemente estraete a sorte. Decide il caso…
  10. Provate insieme i vestiti scambiati, ridete e divertitevi.
  11. Portate via gli scambi e anche i vestiti che vi sono rimasti… pronti per il prossimo swap party o semplicemente per essere donati ai meno fortunati. Una Caritas vicino casa si trova sempre.
  12. Potete swappare anche su Facebook… su Roma magari mettete un post nel gruppo Il Mercatino delle Mamme di Roma.

Racconto di un abito da sera… assai sensuale

 

Pigiama swappato

Infine chiudete con un sorriso, una foto mattacchiona e un arrivederci a prestissimo. Noi lo abbiamo fatto così…

Quanto si risparmia con uno swap party?

E’ difficile calcolare quanti euro si possono risparmiare con uno scambio tra amiche… però direi che io almeno 100 euro o più li ho risparmiati perchè ho scambiato un abito da ufficio, due maglioni invernali, due giacche, varie magliette da ufficio… e una sciarpa romanista per mio figlio.

Infine… per chi ha figlie sui 9-10 anni o adolescenti qualche maglietta per loro ci esce… sicuramente altri 10-20 euro sono un sicuro risparmio. Ma soprattutto ci guadagnate in allegria e rilassatezza. E queste non le scambierete mai con nessuno.

Provate e ditemi!