Il nano, un bambino di poche parole

Lui è il nanùzz. Il piccolo di casa, simpatico, sbruffone e monello. E’ cresciuto tanto, frequenta l’asilo nido fino alle 15:30, senza piangere all’entrata, ma anzi ridendo felice corre incontro ai suoi amichetti.
Si arrampica e corre ovunque.
Sono fiera di nanùzz, ha quel nonsoche magico speciale dei piccoletti.
Però c’è un però, non parla. Dice Mamma e mamma e mamma. Babbo lo sa dire, ma volontariamente non lo esprime. Va stimolato parecchio. Eppoi dice NO. Si lo fa con la testa. Ancora Bau e Miao e rifà il verso del leone.
Ecco tutto qua.
Nanùzz ha 26 mesi, nanùzz è un tipo sveglio, gioca con i fratelli di 6 anni e passa praticamente ogni pomeriggio.
Nanùzz però non parla.
Io per l’approccio soft che ho, comunque non sono preoccupatissima, IngBabbo invece si. Anche Bonzo… ma lui è un fratello maggiore che si preoccupa per qualunque cosa.
Stiamo prenotando un’audiometria per verificare l’udito, anche se non sembra avere problemi. Leggiamo moltissimo la sera, libri illustrati, gli parliamo. Lo stimoliamo.
“Mamma”
Ecco l’unica vera parola che dice, sempre, per ottenere tutto.

Sarà un latetalker, un bimbo che parla tardi, la norma a 2 anni è oltre le 60 parole pronunciate.

Esperienze simili con un bambino di poche parole? Consigli?

Arianna

8 pensieri su “Il nano, un bambino di poche parole

  1. Uno dei miei bimbi (ho due gemelli maschi che ora hanno 5 anni) ha cominciato a parlare a 3 anni compiuti. A 26 mesi diceva solo mamma e papà. Eravamo preoccupati, ma la psicologa a suo tempo ci disse che prima o poi avrebbe parlato. Ognuno ha il suo tempo e soprattutto i maschi sono più ritardatari rispetto alle femmine. Ti posso assicurare che ora non sta zitto un attimo e rimpiangiamo quei momenti (!). Ogni bambino ha il suo tempo per tutto. Non preoccuparti.

  2. Uno dei miei bimbi (ho due gemelli maschi che ora hanno 5 anni) ha cominciato a parlare a 3 anni compiuti. A 26 mesi diceva solo mamma e papà. Eravamo preoccupati, ma la psicologa a suo tempo ci disse che prima o poi avrebbe parlato. Ognuno ha il suo tempo e soprattutto i maschi sono più ritardatari rispetto alle femmine. Ti posso assicurare che ora non sta zitto un attimo e rimpiangiamo quei momenti (!). Ogni bambino ha il suo tempo per tutto. Non preoccuparti.

  3. Una mia amica ha una bimba di 30 mesi …ha iniziato a parlare solo un paio di settimane fa …prima piu' o meno come nanuzz… vedrai prima o poi vi stordisce ;D

  4. Una mia amica ha una bimba di 30 mesi …ha iniziato a parlare solo un paio di settimane fa …prima piu' o meno come nanuzz… vedrai prima o poi vi stordisce ;D

  5. Anche Enrico si è sbloccato dopo i tre anni. Prima si limitava a tre o quattro parole. Adesso non sta mai zitto. C'è da dire che non ci siamo preoccupati più di tanto anche perché era chiaro che capiva tutto.

  6. Anche Enrico si è sbloccato dopo i tre anni. Prima si limitava a tre o quattro parole. Adesso non sta mai zitto. C'è da dire che non ci siamo preoccupati più di tanto anche perché era chiaro che capiva tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: