I must not fashion dell’estate 2015

E’ scoppiata l’estate e come ogni anno è un fiorire di brutture e racchiaggini tutto intorno. 
Sono acida, anzi acidissima, sarà che ancora non mi sono potuta fare il pedicure e quindi vorrei ma non posso, ma le scarpe che vedo intorno a me mi fanno rabbrividire. I famosi stivali aperti? Giusto in una discoteca di atmosfera gotica. 
O se hai 18 anni e delle gambe pazzesce, Ma tu 50enne liftata con le gambe che non meritano davvero anche no, si proprio te che cammini al centro di Roma tirandotela assai. Io ti tirerei una ciavattina defonseca, ma con i brillantini, dai quelli te li concedo. 

Oggi Repubblica ci informa che  gli stilisti più cool hanno sdoganato il sandalo col calzino. No comment. Che neanche i francescani hanno il coraggio di metterci il calzettone, mentre gli stilisti si. Ora se mio marito, l’Ing, ci prova a mettersi così, giuro brucio le sue birkenstok, eppoi sensuali come
un tacchino spiumato.
Orendi!

Pizzi, pizzo, pizzata, pizzatella, fatevi una pizza e lasciate i pizzi a chi se li può permettere. Dove ti giri ci sono rigogliose braccia strizzate e salsicciate. Per non parlare delle maglie abbondanti con pizzo sopra e sotto, abbinate a leggings neri. Donne ricordiamoci della nostra dignità. Se non hai er fisico, al limite appunto fatti una pizza e balla la pizzica, lascia il pizzo ai mafiosi e alle bonazze. 

Le gonne corte con la vita alta, alla Violetta per intenderci, sono terribili, uccidono le gambe, uccidono il busto. Praticamente delle serial killer di fashion victims. Se abbinate a scarpe con la zeppa poi è una strage di innocenti, noi costrette a vederci sfilare davanti per strada questi assassini del buon gusto. 
E infine la novità per la spaggia dell’estate il trikini… all’inizio non capivo di cosa si parlasse. Immaginavo che ci fosse una cinta tra pezzo di sopra e pezzo di sotto, Poi ho sfogliato Amica e… 
ho capito. E’ l’arma di distruzione di massa degli stilisti per noi leggermente curvy e oversize. Devastante per i nostri teneri rotolini che si vedono e non si vedono. O ti trasformi in un salamino ma alla moda o eviti la spiaggia, perchè non sei alla moda. 
E noi donne normali? Enni dignitose che facciamo? Affidamento sul nostro buon gusto, qualche trucco da amiche fidate come stylover40.com e soprattutto tanta ironia.
E se proprio soffriamo, fate come me… scegliete lo stabilimento meno figo del lungomare dove regnano anziani e bambini, nonne e signore fuori forma. Giuro il bagnino avrà occhi solo per voi. 
E voi? Cosa non vi mettereste mai addosso?
Arianna

Arianna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: