Taglia oltre la 44? Come vestirsi alla moda senza stress da camerino

L’altro giorno la mia amica Luisa si lamentava di non trovare reggiseni adatti alla sua misura e alla sua taglia, una quarta abbondante, di come la commessa di Tezenis l’avesse guardata anche maluccio per le sue misure sexy. 

Sei sexy capito? Sexy. 

E se l’Italia e le case di produzione italiane vestono solo fino alla 44, che dai già la 46 è guardata con sufficienza, sono loro che non hanno capito bene. 


Basta alla tagliola della taglia. Anche se come la capisco… quante volte sono stata adocchiata da commesse, magre e filiformi, come quella della 48. Quanto mi sono sentita la cicciona fuori misura, con brutte conseguenze sulla mia autostima. 


Poi dopo il parto di Nanùzz
ero assolutamente fuori standard, che se mi piace esserlo nella vita reale, per il giro vita e giro coscia, invece, mi fa stare male. 

Però, viaggiando spesso per motivi familiare in Inghilterra e negli Stati Uniti, conoscevo negozi dove la taglia non era IL PROBLEMA, trovavo tutto dalla tuta ai jeans, alla biancheria intima. E non grigie e sformate come molte produzioni “taglie forti” avevano in Italia, ma carine, colorate, curate nei tagli. 
Queste erano davvero taglie forti... altro che quegli stracci che avrei dovuto indossare come “cicciona” italiana. 

Ed erano anni che non sentivo lamentele del genere, allora 
Luisa, e noi tutte, se davvero ancora soffriamo di “complesso da taglia” superiamolo, anzi boicottiamolo in pieno e compriamo solamente dove ci sentiamo coccolate e amate al prezzo giusto… 

Dove la taglia è un’opportunità e non una tagliola: 






GAP: un negozio pazzesco, lo penso veramente, trovi tutto, ma tutto ma tutto… online e offline (per trovare gli store clicca qui ). E le loro mutande sono comode, sexy e resistenti, ne indosso un paio comprato a New York sette anni fa, come nuove praticamente. I jeans alla moda di qualunque taglia anche per i miei fianchi non proprio longilinei. 
I prezzi sono medi, ma i loro saldi sono leggendari. 






H&M: lo store dove impazzisco letteralmente, la taglia 44 ancora non ho capito a quale corrisponda, ma mi sento secca secca a indossare una 40. Fa bene all’umore e anche al portafogli questo negozio. A volte devo girare parecchio per trovare magliette o pantaloni che soddisfino il mio gusto, però trovo sempre. Questi pantaloni per esempio non sono deliziosi? Solo 14,99 euro. 
Un’altro paradiso di negozio per noi donne normali. 
PS anche per noi mamme… io impazzisco per i loro outfit bambina e bambino. 











COS: la linea premium di H&M dove trovi vestiti ricercati e dalle linee morbide, eleganti e per ogni occasione. Mia madre mi ha portato da Londra due pantaloni e da allora è MANIA. 
I prezzi sono più alti di H&M, però lo stile li vale, secondo me. 

Fatevi un giro nello store online e ditemi che ne pensate… carino da vestire!






E a Roma mi suggerisce un’amica Pati Jò, dietro casa mia (), lingerie sexy, con taglie per tutte noi… Pati e Jò affermano che “vogliamo farvi capire che siete perfette così”. I prezzi sono più alti della media, ma sono su misura e molto curati. Potrebbe valerne la pena… per stare bene con noi stesse. 







eppoi a fine anno… finalmente 

allegria e colore, stile, qualità e prezzi alla portata di tutti. 
E più taglie per tutte!

Se avete qualche altro negozio online o offline da suggerire a Luisa siete le benvenute nei commenti… 

Arianna

Arianna

6 pensieri su “Taglia oltre la 44? Come vestirsi alla moda senza stress da camerino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: